Vinoperfect di Caudalie: il beauty test fatto da sei amiche milanesi

Per quattro settimane abbiamo fatto provare, a sei amiche di Milano, alcuni dei prodotti della linea Vinoperfect di Caudalie  scopriamo insieme cosa ne pensano….

La pelle é il nostro biglietto da visita. Tutti sogniamo di averla perfetta, priva di imperfezioni. Una dieta sana ed equilibrata, ed un adeguato consumo d’acqua, aiuta molto, ma a volte il problema sono antiestetiche macchie dovute a più fattori, primo tra tutti l’esposizione al sole selvaggia, senza protezione. In previsione della nuova stagione estiva Beauty Scenario in collaborazione col brand francese Caudalie ha dato l’opportunità ad una serie di lettrici del sito di provare il alcuni trattamenti Vinoperfect: la linea creata per prevenire le macchie cutanee, ridurre irregolarità cromatiche (qualora fossero presenti), donare luminosità al viso e al contempo svolgere un’azione antiossidante, proteggendo la pelle dai raggi UV. Ad ogni lettrice, selezionata da Beauty Scenario, Caudalie ha dato non solo l’opportunità di testare la linea per quattro settimane ma anche di coinvolgere le proprie amiche o amici nel beauty test. Insieme hanno potuto provare alcuni prodotti della linea Vinoperfect: il Siero Illuminante Anti-Macchia, la Crema Notte Pelle Nuova e il Fluido Pelle Perfetta FPS20. Ecco quello che ci hanno raccontato a fine trattamento. Sei amiche di Milano: Lucrezia Morleo, PR. Sophie Wannenes, imprenditrice. Maria Assunta Iuorio, avvocato. Elisa Rosati, 32 anni, avvocato. Brunella Tagliaferri, 40 anni, avvocato. Elena Tomei, 32 anni, PR.

Conoscevate già i prodotti Caudalie?
Lucrezia Morleo: Sì, assolutamente. Avevo già usato un loro tonico e crema idratante qualche anno fa. Sophie Wannenes,: si. Maria Assunta Iuorio: no. Elisa Rosati: no. Brunella Tagliaferri: conoscevo i prodotti Caudalie ma sono un abitudinaria perciò acquisto di solito le mie creme sempre nella stessa profumeria. Elena Tomei: si, ma non li avevo mai usati.

Il vostro incarnato dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie è più uniforme?
Lucrezia Morleo:  si, ho notato una maggiore compattezza. Sophie Wannenes: si. Maria Assunta Iuoriosi. Elisa Rosati: si. Brunella Tagliaferri: nonostante il mio incarnato era già abbastanza uniforme ho notato un netto miglioramento dopo l’uso dei prodotti Caudalie. Elena Tomei: si.

Il vostro incarnato, dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie, è più luminoso?
Lucrezia Morleo: si, devo dire già subito dopo aver applicato il siero noto la differenza. Sophie Wannenes: si. Maria Assunta Iuorio: si, leggermente. Elisa Rosati: si. Brunella Tagliaferri:il viso appare sicuramente anche più luminoso ed è senz’altro da attribuire al trattamento fatto. Elena Tomei: si.

Le macchie o i segni di orgine acneica, dopo aver utilizzato per il periodo di prova i prodotti Vinoperfect di Caudalie, sono meno visibili?
Lucrezia Morleo: In realtà, qualche discromia la noto ai primi soli perciò è un po’ presto per dirlo. Sophie Wannenes: non so. Maria Assunta Iuoriosi. Elisa Rosati: si. Brunella Tagliaferri: per fortuna non ho mai avuto acne ma solo piccoli segni dovuti alla varicella presa solo qualche anno fa per contagio dai miei bimbi e devo dire che anche quelli sembrano migliorati. Elena Tomei: non so.

Comprereste o consigliereste questa gamma?
Lucrezia Morleo: La consiglierei certamente a chi potrebbe avere problemi di macchie o a chi vuole vedere la sua pelle più splendente. Sophie Wannenes: si mi è sempre piaciuta come marca e filosofia. li consiglierei a chi non ha pelle particolarmente reattiva o che non ha bisogno di idratazione intensa. Maria Assunta Iuorio: si. Elisa Rosatisi. Brunella Tagliaferri: consiglierei e comprerei i prodotti Caudalie anche per dare continuità al trattamento fatto. Elena Tomei: assolutamente si.

La vostra opinione sull’efficacia dei prodotti?
Lucrezia Morleo:  Molto buona, in particolare il siero. Forse la crema giorno è troppo leggera per la mia pelle per questo periodo.  Maria Assunta Iuorio: I risultati si vedono sin dalle prime applicazioni. Elisa RosatiHo trovato i prodotti Caudalie pratici e di facile utilizzo. Per quanto attiene all’efficacia dei medesimi, ho riscontrato una maggiore luminosità dell’incarnato e la riduzione delle impurità acneiche a partire dalla 4 settimana. Elena Tomeii prodotti hanno una buona texture. Ho visto la mia pelle luminosa dopo le prime applicazioni.

Come è cambiato il vostro modo di rapportarsi al mondo beauty con l’arrivo dei social network? E quanta influenza ha sulle vostre scelte in tema beauty?
Lucrezia Morleo: Sono diventata più curiosa e, spesso, prima di comprare un prodotto che mi serve o mi interessa mi informo su siti che ritengo validi o leggo le opinioni di chi ha già testato. Sophie Wannenes: non molto. Credo che tanto sia pubblicità non mi baso molto su quello che leggo o vedo ma più sulle opinioni di professionisti e di amiche  Maria Assunta Iuorio: in realtà non molta. Elisa Rosati: Con l’arrivo dei social network  si è prestata maggiore attenzione all’immagine e al modo di apparire soprattutto verso persone con cui non abbiamo un rapporto quotidiano. Il social network oltre ad essere un modo di comunicazione diretto è anche uno strumento per l’invio di messaggi impliciti a coloro che fanno parte della nostra cerchia di amici virtuali.  generalmente si preferisce lanciare un’immagine vincente di noi e questo implica necessariamente una cura del nostro aspetto esteriore. Brunella Tagliaferri: non mi sono mai fatta molto condizionare dai social network o da opinioni di blogger allo sbaraglio, almeno su questo tema. Elena Tomei: nessuna.

E’ più importante nella scelta di un prodotto beauty il commento di un’amica sui social network, l’opinione di una blogger o di un magazine?

Lucrezia Morleo: possono essere validi tutti allo stesso modo, come no. Mi spiego meglio: di un’amica conosco presumibilmente i gusti e le “aspettative” rispetto ai prodotti perciò se sono simili ai miei prendo alla lettera i suoi consigli. Per quanto riguarda le blogger, devo dire che leggo con attenzione solo due, tre siti in cui so che le recensioni non sono solo funzionali alla ricezione di prodotti gratis. I magazine sono una vetrina, ma anche lì memorizzo solo quelli che usano le persone intervistate nella loro routine quotidiana. Sophie Wannenes: seguo pi§ le opinioni delle amiche. Maria Assunta Iuorio: Sicuramente il commento di una mia amica sui social network. Elisa Rosati: generalmente mi fido di più dell’opinione di un magazine che, prima di consigliare il prodotto, ha effettuato uno studio su un campione di soggetti con qualità similari alle mie. Dato che il prodotto beauty è una scelta strettamente personale, mi fido di più se l’opinione viene da persone con caratteristiche simili alle mie.  Brunella Tagliaferri: credo che il consiglio di un amica sia quello più seguito . Elena Tomei: il parere di un amica.

Preferite consultare i video tutorial o leggere le recensioni? E se sì avete un sito di riferimento?
Lucrezia Morleo: Leggo recensioni, di solito. Mi è simpatica Clio Make Up perché testa qualsiasi cosa e dice esattamente cosa le è piaciuto e cosa no. E Beauty Scenario, ovviamente: è davvero l’unico sito che conosca che fa una ricerca seria e approfondita delle novità sul mercato internazionale. Sophie Wannenes: nessuno dei due. Maria Assunta Iuorio: Recensioni. Non ho un sito di riferimento. Elisa Rosatimi capita di consultare video tutorial e leggere recensioni, ma non ne ho uno in particolare. Brunella Tagliaferri: preferisco consultare le recensioni e non ho un sito di riferimento. Elena Tomei: non ho un sito speficifo di riferimento, mi documento ogni volta su un prodotto diverso .

Tags from the story
,
More from Vanessa Caputo
Beauty routine: Maddalena Grassi Polito
Alla scoperta della beauty routine di Maddalena Grassi Polito, proprietaria di Amaranto Boutique, all’interno...
Read More

Rispondi