Make-up delle feste: Amedeo Patrizi di Sisley

Il make-up delle feste secondo Amedeo Patrizi, Training and Promotion manager di Sisley.

Trucchi e consigli per un perfetto make-up delle feste secondo  Amedeo Patrizi, Training and Promotion manager di Sisley

Per iniziare

– evitare necessariamente il trucco delle feste: non ci sono feste per lo stile e l’eleganza.

– Considerare che se è vero, come è vero, che la bellezza è armonia, un abito importante richiederà trucco e acconciatura più costruite, ma attenzione a mantenere un giusto equilibrio: less is best!

– Ricordate che si può splendere anche per la bellezza della semplicità.

Base e dintorni

– Il make up dovrà durare a lungo quindi, soprattutto per la base, preoccupatevi di utilizzare prodotti a lunga tenuta.

– La base dovrà essere perfetta e luminosa: abbassare di mezzo tono il colore del fondotinta e utilizzare il correttore per eliminare le piccole imperfezioni.

– Se avete la carnagione olivastra optate per una tonalità rosata di fondotinta: renderà il viso più fresco.

– Preoccuparsi di portare con sé della cipria in polvere per ritoccare senza appesantire.

– Se indosserete un abito scollato ricordate di incipriare anche il décolleté: in questo caso una polvere leggermente perlata darà un bellissimo effetto di luminosità.

– Dosare il fard con cura facendo attenzione a creare il giusto effetto di chiaroscuro: il colore dovrà essere in armonia con il resto del trucco e, se possibile, di un tono più chiaro rispetto a quello che utilizzate normalmente

Occhi

– Decidere su cosa concentrarsi: occhi o labbra. Caricare entrambi potrebbe creare un’immagine eccessivamente pesante.

– Non dimenticate il mascara: è fondamentale per dare intensità e profondità allo sguardo.

– Evitate di applicare sugli occhi i classici colori delle feste (ad esempio l’oro) o glitter et simili se non si vuole correre il rischio di essere scambiate per l’albero di Natale: un punto luce sotto l’arcata sopraccigliare va bene ma senza esagerare.

– Lo smocky eye è una scelta sempre indicata per un trucco da sera: il nero per le more e il marrone scuro per le castane o le bionde è bellissimo. Le rosse opteranno per un prugna, un marrone dorato o un ottanio.

– Mascara, mascara e ancora mascara!!!

Rossetto

– Fare massima attenzione alle labbra: il rossetto è la via preferenziale più corta per passare dal grintoso al volgare senza neanche accorgersene.

– Se si sceglie un rossetto dal colore molto evidente il contorno dovrà essere perfetto e rifinito con una matita di un tono più scuro; se si opta per labbra naturali, ad effetto nude, allora il contorno non sarà necessario.

– Evitare effetti eccessivamente glossosi o glitterati che hanno bisogno di un ritocco continuo. A maggior ragione se si hanno labbra sottili, o al contrario eccessivamente carnose, il risultato sarebbe devastante.

Unghie

– Evitare di decorare le unghie come se fossero una tavolozza: la nail art è divertente per le adolescenti, dopo diventa obsoleta. Se avete delle unghie curate scegliete anche un colorato, altrimenti un beige o un panna leggermente perlato impreziosiranno la mano senza attirare troppo gli sguardi.