Maschere fai da te: la nuova mania delle millennials

Tra le native digitali é ritorno alla natura e all’home made soprattutto per quello che riguarda il mondo beauty. L’ultima mania sono le maschere fai da te, scopriamo insieme quali sono quelle più amate, quelle che funzionano di più e come farle.

Di Giorgia Re

Dalla dispensa al frigorifero la cucina custodisce molti ingredienti preziosi per rendere bella e sana la nostra pelle, e che possono essere usati per creare delle maschere per il viso super efficaci.

I vantaggi delle maschere home made: Le maschere viso fai da te sono trattamenti di bellezza molto vantaggiosi poiché la cute trae beneficio su più fronti:

  • Vengono sfruttate le proprietà chimico-fisiche degli ingredienti funzionali contenuti all’interno del prodotto.
  • L’azione meccanica superficiale esercitata durante la rimozione della maschera favorisce l’eliminazione delle cellule cornee superficiali, rendendo così la cute più luminosa, purificata e levigata.
  • Questi trattamenti di bellezza favoriscono l’assorbimento di altri principi attivi e sostanze nutritive applicate immediatamente dopo la maschera viso.
  • Stimolano il microcircolo e conferiscono una gradevole percezione rigenerante alla pelle.

Esistono tantissimi tipi di maschere: che si adattano al tipo di pelle (pelle sensibile, normale, grassa, secca ecc..) e alla stagione (inverno, estate, primavere, autunno).  Pertanto è necessario essere a conoscenza del proprio tipo di pelle e di conseguenza scegliere la base naturale nella quale verranno dispersi gli altri principi funzionali.

Scegliere la base della maschera

Come base per una maschera fai da te, possiamo scegliere tra:

Yogurt: le maschere fai da te allo yogurt sono indubbiamente le più indicate per le pelli sensibili e delicate. Inoltre, lo yogurt può essere utile come antibatterico e antifungino. Contro l’acne, i punti neri e i brufoli (anche quelli che non si sono ancora formati completamente), risulta efficace l’applicazione di piccole quantità di yogurt e il successivo massaggio delicato della zona interessata: il contenuto di zinco e la generale azione astringente svolta dallo yogurt riducono le dimensioni dei pori e purificano la pelle. Anche i capelli secchi o crespi possono trarre beneficio dallo yogurt.

Frutta: non fa solo bene alla salute, ma è anche un alleato di bellezza. Il succo e la polpa di frutta e verdura contengono infatti zuccheri, vitamine, minerali e sostanze acide con azione idratante, schiarente, rimineralizzante, tonificante e levigante per la pelle. Ad esempio pesche, banane e albicocche sono particolarmente ricche di zuccheri e hanno quindi proprietà idratanti; sono dunque più indicate per preparare maschere per pelli mature o secche. Le fragole e l’uva, invece, sono ricche di acido malico con azione schiarente, pertanto possono essere usate per preparare maschere utili a uniformare il colorito della pelle che presenta macchie scure dovute al sole o all’età.

Argilla (bianca, rossa, verde): è indicata in particolare per il trattamento di pelle grasse ed acneiche. Le argille bianche possono essere utilizzate anche per pelli sensibili. Fra le proprietà dell’argilla troviamo anche: l’essere antisettica, quindi ostacola la proliferazione dei batteri sia interni che esterni; l’essere antinfiammatoria, riesce a lenire le infiammazioni ed ha un leggero effetto analgesico. Inoltre l’argilla é antitossica, in grado di assorbire le tossine e non solo, poiché difatti assorbe anche l’acqua quindi è eccellente contro la ritenzione idrica. L’argilla è anche rimineralizzante, cicatrizzante ed energizzante.

Scegliere i principi attivi e le sostanze funzionali da aggiungere alla maschera

Acqua di rose, acqua di fiori d’arancio, olio essenziale di lavanda, di rosa, di arancio amaro, cera liquida jojoba, camomilla, tè nero, aloe vera gel… basta un po’ di fantasia (e una generale conoscenza delle virtù terapeutiche degli estratti vegetali) per realizzare maschere viso fai da te dalle eccellenti proprietà benefiche.

Ecco un esempio di maschera semplicissima da realizzare e perfetta per questo periodo.

MASCHERA ALLA BANANA PER PELLI SECCHE:

Dona subito una sensazione di pelle nutrita, la pelle del viso non “tira” più ed è più elastica.

Servono:
3 cucchiai di yogurt
½ banana
1 cucchiaio di miele

Schiacciate la banana, aggiungete yogurt e miele. Applicate e lasciate in posa per 15-20 minuti. Rimuovete sciacquando con con acqua fresca.