microblanding: sopracciaglia perfette

Arriva dagli USA, dove impazza, la nuova tecnica che infoltisce le sopracciglia in maniera naturale, con effetto permanente: scopriamo insieme il microblading

C’è chi le ha già folte di suo ma le vuole ancora di più, e chi invece dopo aver usato selvaggiamente la pinzetta si ritrova un’arcata sopracciliare inesistente, ci sono poi le pigre che non amano truccarsi. Se fino a poco tempo fa impazzava il tatuaggio permanente delle sopracciglia, che ha lasciato una scia di sguardi inquietanti tutti nero corvino, ora é il turno del microblading, si tratta sempre di un tatuaggio ma molto più raffinato che riproduce i peli delle sopracciglia. Scopriamo insieme cos’è il microblading

Microblading: che cos’è? Il microblading è una forma di tatuaggio che richiede moltissima esperienza. Grazie a uno strumento manuale portatile a forma di penna vengono praticati una serie di “taglietti” tra le sopracciglia, che imitano i peli, e applicato dell’inchiostro simile a quello per i tatuaggi. In questo modo si disegnano le sopracciglia pelo per pelo in modo da infoltirle, con un risultato molto naturale, soprattutto perché é possibile scegliere la tonalità di pigmento desiderata sulla base della carnagione e del colore delle sopracciglia. Rispetto alle sopracciglia tatuate ha maggior precisione e anche in questo caso l’effetto è ovviamente permanente, fino a tre anni, e va fatto in più sedute.

Come ci si prepara al microblading: Una settimana prima del trattamento evitare di assumere, anticoagulanti, aspirina e alcol. Sospendere anche l’applicazione di prodotti contenenti retinolo, rende la pelle sottile e tende a sanguinare di più.

Microblading l’aftercare è essenziale: meglio evitare di sudare, quindi niente allenamenti intensivi, ed evitare di lavare il viso con acqua. Alcuni pazienti sperimentano prurito e arrossamento durante la prima settimana, o lieve arrossamento e gonfiore.

Prezzi del Microblading: si oscilla dai 500 agli 800 euro, diffidate di chi offre questo servizio a prezzi più bassi, ricordate che si tratta sempre di un tatuaggio con cui dovrete condividere.