Rose: segreti e consigli dall’esperta Rosebie Morton

Tutto sulle rose: dalle varietà più rare, alle più profumate, ai consigli per coltivarle. Tra i fiori più usati nel mondo della profumeria la rosa ha molti proseliti anche nel mondo del gardening. Qui per voi i consigli da Rosebie Morton, esperta in rose con una passione per le specie inglesi dimenticate ..

Se fossi una rosa..

Le varietà che amo di più

Le più profumate

Le più belle

Le più semplici da coltivare

La più rara

Rosebie Morton ha trascorso la sua infanzia viaggiando al seguito del padre militare in giro per il mondo, in ogni nuova casa sua madre soleva piantare nel giardino le rose, perché le ricordassero casa. Nasce così la passione per questo fiore, passione che si è trasformata in lavoro nel tempo poiché stanca di comprare le rose che si trovavano in commercio, tutte perfette, tutte uguali, decise di riscoprire le varietà inglesi dimenticate,. Sentiva che le rose dovevano essere celebrate per il loro fascino naturale e per il loro profumo e individualità, poiché ogni rosa è diversa, ogni piccola imperfezione fa parte della loro bellezza. Con questo in mente ha creato il suo giardino fino ad arrivare a fondare  la Real Flower Company, e sta continuando a far crescere la sua azienda con politiche di acquisizione. L’abbiamo intervistata per sapere tutto sulle rose.

Primi ricordi legati alle “rose”.  I primi ricordi risalgono a quando ero bambina, quando vagavo da sola, nei giorni più caldi, nel roseto di mia nonna. Ero così piccola che le rose mi sovrastavano deliziandomi con la loro bellezza e il profumo.

Quando è iniziata la sua passione per le rose? Vengo da una famiglia di militari, abbiamo vissuto molto all’estero cambiando abitazione di frequente, e i giardini erano talvolta una sorta di sfida, anche se mia madre potrebbe creare un giardino dal nulla. In ogni luogo dove ci trasferivamo mia madre ha sempre piantato le rose, perché le ricordavano casa, così le rose sono diventate una parte importante della nostra vita, e rappresentano cose diverse per ciascuno di noi.

Se fosse una rosa? Mi piacerebbe essere una Margaret Merrill perché ha senza dubbio il più buon profumo tra tutte le rose, anche se la rosa che più somiglia alla mia personalità è Rosa Mutabilis che non è mai senza fiori nelle diverse fasi della fioritura. I fiori d’arancio una volta aperti diventano rosa pallido, finendo in un cremisi pallido, si tratta di una rosa molto laboriosa, in continua mutazione,  e mi rivedo in essa perché io devo essere così tante cose diverse per così tante persone in un solo giorno!

La varietà di rose che ama di più. Margaret Merril (Floribunda Rose) che mi ha ispirato a creare il mio business. Mi piace per la sua semplicità e sobrietà. Gli stami sono di un colore rosso delicato e hanno la forma di un pennello di mascara, nelle belle giornate si stagliano splendidamente contro il rossore d’avorio della rosa. E poi la Madam Isaac Pereire. Questa rosa ricorda una vecchia signora ed è spesso coperta di muffa! Non è facile da coltivare, ma saprà premiare i vostri sforzi con un unico bellissimo fiore. Si tratta di una rosa di Borbone, sensuale e sontuosa, che ricorda i dipinti olandesi del 18 ° secolo, ed ha uno dei più potenti profumi nel mondo delle rose.

Le varietà di rose più profumate. Margaret Merril, Sweet Perfume de Provence, Big Purple, Breathtaking.

Le più belle varietà di rose. Per quanto mi riguarda la bellezza viene con il profumo così: Margaret Merril, A Whiter Shade of Pale, Othello, Rose de Recht, Evelyn.

Le varietà di rose più semplici da coltivare. Dipende dal terreno ma Bonica, Iceberg, Chandos Beauty sono generalmente le più semplici da coltivare.

La domanda che le fanno più spesso sulle rose. La gente vuole sempre sapere come potare una rosa. Si scoraggiano all’idea e hanno paura di danneggiarle.

Il paese con le varietà di rose più interessanti. Sono probabilmente di parte ma probabilmente direi Regno Unito! Tuttavia, il Medio Oriente ed Estremo Oriente hanno prodotto un ampio spettro di rose molto prima che giunsero nel nostro continente.

Quale è il periodo migliore per piantare le rose? In qualsiasi momento tra novembre e marzo, per le rose da piantare in piena terra, mentre le rose in vaso possono essere piantate in qualsiasi periodo dell’anno, durante i mesi estivi hanno bisogno di più cura e attenzione.

Errori da evitare. Mai prendere una scorciatoia per piantare una rosa – è come costruire una casa senza fondamenta. Si dovrebbe scavare una buca due volte la dimensione della pianta e aggiungere letame organico, ad esempio letame di cavallo o compost di funghi. Piantate dunque la rosa in modo che il punto di innesto sia 6 – 8 cm sotto la superficie, dopodichè va coperta bene di terra e innaffiata.

Consigli: Utilizzare Vitax Q4 dopo la prima fioritura di rose nel mese di giugno. Si tratta buon concime per rose e cespugli. Rimuovere regolarmente i fiori ormai appassiti è importante, assicura il ripetere della fioritura.

Come e quando si dovrebbero potare le rose? La potatura iniziale dovrebbe essere fatta nel mese di novembre, questa però è solo una potatura di massima, e le rose devono essere ridotte di circa un terzo per evitare i danni causati dal vento. La vera potatura va fatta nei mesi di febbraio / marzo quando il clima diventa più mite. Le rose arbustive possono essere lasciate più a lungo se hanno già una bella forma, ma è meglio eliminare qualsiasi germoglio morto, malato o danneggiato.

Consigli per  creare un giardino di rose perfetto. Scegliete le piante in un vivaio consociuto e di fiducia.  Assicurarsi che le piante abbiano un etichetta in modo da poter potare di conseguenza. Piantarle in profondità in un sito adeguatamente preparato, ben scavato arricchito da compost. Le specie rampicanti vanno piantate ad almeno 30 cm dal muro di casa. Innaffiate le rose appena piantate durante periodi di siccità – l’acqua piovana non riesce a raggiungere le loro radici. Concimatele in primavera e dopo la prima fioritura. Intervallate i filari di rose con altre piante per evitare la malattie.

Un consiglio per mantenere le rose più a lungo una volta recise. Cambiare l’acqua ogni giorno: l’acqua sporca è il più grande nemico dei fiori. Aggiungere all’acqua un cucchiaino di zucchero, un cucchiaio di aceto e un paio di gocce di candeggina. Non dimenticate che i vasi di vetro si riscaldano molto più rapidamente, mentre un vaso di porcellana o di metallo aiuterà a prolungare la vita di fiori.

La specie di rosa più rara. È raro vedere una Viridiflora Chinensis perché la gente non la riconosce come una rosa.

Curiosità sulle rose. La più antica rosa vivente del mondo si stima abbia 1000 anni e la si trova ancora fiorente sulla parete della Cattedrale Hildesheim in Germania.  Studiando i fossili si è stimato che le rose hanno 35 milioni di anni. 

Aneddoti sulle rose. La rosa è spesso usata come un simbolo di amore ed amicizia. Il profumo delle rose solleva gli animi e l’acqua di rose ha molte proprietà curative. Nel corso del XV secolo, in Inghilterra, furono combattute una serie di guerre civili dinastiche e la rosa fu usata come un simbolo dalle fazioni rivali. La rosa bianca simboleggiava la casata degli York, e la rosa rossa simboleggiava i Lancaster, di conseguenza, il conflitto divenne noto come la “Guerra delle rose”.

Brucia il giardino, può salvare una sola varietà di rose, quale? A Whiter Shade of Pale, che è una specie sana e vigorosa, con fiori rosa conchiglia e con un profumo meravigliosamente intenso – è una delle mie rose preferite e mi piacerebbe sicuramente cercare di salvarla, ma sono affezionata a tutte le mie rose quindi sarebbe una scelta difficile da fare! 

Il posto migliore dove ammirare le rose. Un giardino pubblico è il posto migliore dove apprezzarle, per stare in mezzo alle rose dai diversi colori e sfumature e annusare le fragranze. 

Libri sulle rose che consiglia di leggere.For Love of a Rose: The Story of the Creation of the Famous Peace Rose” di Antonia Ridge. “A History of the Fragrant Rose” di Allen Patterson.