Beauty routine: Cristiana Schieppati

La beauty routine di Cristiana Schieppati, Direttore del Chi è Chi Del Giornalismo e Della Moda

di Vanessa Caputo

Cristiana Schieppati il giornalismo ce l’ha nel DNA (sua madre era una firma del Corriere della Sera), unito alla vena creativa l’ha portata a creare nuovi prodotti editoriali per la Crisalide Press srl, casa editrice di famiglia, dove nel corso degli anni si è occupata di diversi settori fino a trovare la sua vocazione. Ha lanciato sul mercato un nuovo prodotto editoriale il CHI E’ CHI DEL GIORNALISMO E DELLA MODA, di cui è Direttore Responsabile e ideato il CHI E’ CHI AWARD, premio che dal 2001 è l’appuntamento annuale di apertura delle sfilate di settembre, che assegna i riconoscimenti alle personalità che si sono distinte in base ad una tematica, in linea con l’attualità mediatica. Dopo il lancio della testata on line www.crisalidepress.it nel 1997, si occupa di aggiornare quotidianamente le notizie relative a moda, bellezza, design e gli approfondimenti dei collaboratori su costume e sfilate. Vive a Milano con le due figlie e ama il mare il sole e i viaggi. Da quando si è separata usa i social network come una forma di terapia di gruppo. Condivide la sua vita ed ha ritrovato tanti nuovi amici. A volte un “mi piace” ha l’effetto di un potente siero di bellezza, almeno per l’anima.

 

Un succo detox, tisana, o té. Ho provato il Baba Succo come detox. Adoro il tè uso Mariage Frères

Profumo preferito. Sono fedele da qualche anno a Teint de Neige di Lorenzo Villoresi. E’ l’unico profumo che ho messo e che mi hanno fermata anche per strada per farmi i complimenti.

L’essenza per la casa preferita. Le fragranze di Zara Home, buonissime. Anche se cedo alla tentazione di quelle di Durance en Provence

Un rito prima di coricarsi. La crema per le mani, ho la fissa. Ne ho tantissime, da Neutrogena a L’Occitane.

Cosa fa per mantenersi in forma? Sono in forma? Non lo so… comunque credo che qualche chilo in più aiuti ad avere un viso più giovane. Non sono una sportiva ma una SPA addicted perciò massaggi, bagni termali sono la mia passione.

Segue una dieta?  Seguo la dieta quando vedo che i vestiti iniziano a tirare allora capisco che è meglio rinunciare per un po a pane e pasta.

Come si rilassa?  Mi rilasso quando guido sola!!! Per me guidare è un piacere e ultimamente è l’unico modo che ho per avere tempo per riflettere. Perciò se ho degli spostamenti da fare anche per lavoro viaggio sola!

Quante volte si guarda allo specchio? Sinceramente? Poche. L’unico specchio che non perdona è quello dell’ascensore, se vado bene li esco, altrimenti torno a casa e cambio qualcosa.

Rossetto preferito, brand e colore. Vivo di gloss, in borsa non mancano mai quelli di Chanel e Dior ma anche quelli di Victoria’s Secret profumati alla vaniglia.

Smalto preferito. Essie Mademoiselle. Il mio top coat lo prendo negli Usa. Si chiama Seche Vite e asciuga lo smalto in un attimo.

Bagno o doccia?  Idromassaggio a casa ma solo in inverno. Doccia tutti i giorni.

Nella sua routine beauty qual è il prodotto al quale non rinuncerebbe mai e perché? La BB Cream è l’invenzione del secolo. Basta quella per sembrare in ordine.

Un disastro beauty. Il mascara. Io trovo sempre mascara che colano, o che non vanno più via. A.A.A. Cercasi mascara ideale!!!

Crema viso feticcio. Le gocce alla vitamina C di Mario Badescu. Scoperte a New york non le lascio più.

I prodotti che usa per la cura dei capelli e del corpo. Per i capelli i prodotti Moroccanoil, unici specie l’olio che lascia i capelli morbidi e profumati.  Per il corpo sono affezionata alla crema Natural Honey di Revlon, alla quale aggiungo qualche goccia di olio La Mer, un segreto di bellezza.

I prodotti di make-up che porta sempre in borsa con lei.  Chanel e Guerlain per i blush e le terre , non potrei farne a meno.

Una mania beauty. Le maschere, ho anche tutta una serie di pennelli per stenderle che mi fanno sentire come in una spa. Uso quelle all’argilla quando ho la pelle troppo oleosa e sempre di Mario Badescu una  whitening mask che è super.

Un cibo che la fa sentire bene. Verdure alla griglia e tartare di salmone. Potrei andare avanti così per mesi.

Nel suo frigo non manca mai. Acqua, che amo cambiare. Dalla San Pellegrino alla Laurisia o Evian. Mi faccio conquistare anche dalla bottiglia.

Gli indirizzi beauty preferiti della sua città. Amo la SPA di Armani in via Manzoni, una pausa rilassante e un massaggio che ti rigenerano. Per il parrucchiere la mia amica Giusy di Rossano Ferretti al Four Season’s Hotel, praticamente un parrucchiere tailor made, mi sento super coccolata e non devo mai aspettare. Per altri trattamenti più quotidiani e per una piega veloce vado da Isabel Vegas in corso Sempione, un rimedio veloce ma professionale un po’ per tutto.

Tags from the story
,

Rispondi