Beauty routine: Stefano Guindani

Alla scoperta della beauty routine dei gentlemen Italiani: Stefano Guindani, fotografo di reportages, celebrities e moda internazionale.

Stefano Guindani diventa presto un affermato fotografo di moda, backstage e celebrities, ma soprattutto fotografo ufficiale dei principali stilisti italiani, ma la sua passione però sono da sempre i reportage urbani e sociali. Nel 1998 fonda la sua agenzia, SGP Stefano Guindani Photo, che lo porta a collaborare con le grandi maison del lusso e a documentare eventi quali il Festival del Cinema di Venezia e di Cannes o le sfilate di moda. Negli ultimi anni la passione per il fotoreportage diventa sempre più forte e Stefano parte prima in Cina, con Donatella Versace, poi ad Haiti, dove è tornato più volte per documentare le condizioni di vita di un popolo che, pur devastato da immani tragedie, mantiene dignità e speranza. Il materiale scattato durante i suoi numerosi viaggi è stato messo a disposizione per la raccolta di fondi destinati alle attività della Fondazione Francesca Rava tramite la pubblicazione del libro “Haiti through the eye of Stefano Guindani” (Ed. Electa Mondadori) e la realizzazione di diverse mostre fotografiche: “Fer Forgè – Battito di Haiti” (Triennale di Milano), “Haiti – Through the Eye of Stefano Guindani” (Palazzo Isimbardi – Milan), “Haiti by Stefano Guindani” (Canoe Studios – New York) e “Saut d’Eau Haiti” (Palazzo Vecchio – Firenze).

Un succo detox o una tisana che ami bere.
Tisana solubile al limoncello della Ricola.

Il tuo profumo preferito.
Black di Comme des Garçons.

La tua essenza per la casa preferita.
Quelle a base di sandalo.

Un rito prima di coricarti.
Guardo le puntate di qualche serial TV, compro i cofanetti e inizio dalla prima serie per poi proseguire fino all’ultima.

I prodotti indispensabili nella tua beauty routine.
Saponetta classica, quelle al sapone di Marsiglia che compro nel Marais a Parigi in Rue de La Verreire. Non usco creme per il viso e raramente il contorno occhi

Cosa fai per mantenerti in forma?
Corro tre volte alla settimana e mi alleno con le due APP che ho scaricato sul mio iPhone “100 flessioni in 6 settimane” e “addominali in 8 minuti” a giorni alterni. Di tanto in tanto mi alleno con Antonio Saccinto a “grappling” , è uno dei pochi sport in cui non puoi pensare a niente e devi concentrarti su quello che stai facendo.

Come ti rilassi?
Leggendo fumetti, come Dago o Nathan Never, o libri, o mettendo a posto. Sono fissato con l’ordine.

Quante volte ti guardi allo specchio?
Poche, giusto per sistemare i capelli quando tolgo il casco.

Bagno o doccia?
Doccia facendo molto sport la faccio spesso, il bagno richiede troppo tempo.

Un cibo che ti fa stare bene.
Pasta alla matriciana, cacio e pepe o insalatona di tonno e carciofi. amo i carciofi e tendo a scegliere piatti che li vedono tra gli ingredienti. Non posso fare a meno del prosciutto crudo.

Un vizio che ti concedi.
Cioccolato. Tanto.

Una mania.
Sono un maniaco dell’ordine.

Nella tua beauty routine qual è il prodotto al quale non rinunceresti mai?
Il deodorante di Skin + senza profumazione, perchè sono insofferente agli odori, il dentifricio di Marvis, a casa ne tengo una scorta in tutti i gusti.

I tuoi indirizzi beauty preferiti nella tua città.
Bullfrog, Via Thaon di Revel 3 per la barba. Il posto è bello e loro sono bravi.  In via Margutta a Roma c’è un’altro barbiere dove vado quando sono in città che è eccezionale. Per spuntare i capelli a Milano vado da Glitter in Via Stoppani 12, me li faccio tagliare sempre da Flavio. Per rilassarmi vado alla SPA del Bulgari.  La palestra dove vado è Audace in via Bronzino 15.

More from Vanessa Caputo
Edward Bess arriva in Italia
Finalmente in Italia la linea di makeup di Edward Bess, amatissima in patria dalle...
Read More

Rispondi