Plein Fatale di Philipp Plein Parfums: recensione

Luminosa e narcotica.

Il packaging ricorda una bottiglia di champagne,  ma non la troverete come nota all’interno del profumo, invece…..

Plein Fatale di Philipp Plein Parfums è un floreale fruttato, narcotico ma inaspettato, perché al mio olfatto evoca una donna femminile ma romantica, una  sorpresa, me l’aspettavo sexy e grintoso, come la moda del brand. La fragranza si apre con note di ribes, bergamotto e un effervescente pepe rosa. Il cuore è un tripudio di fiori bianchi, tra cui la tuberosa, fiore considerato afrodisiaco, gelsomino, e l’esotico ylang-ylang. La cremosità del sandalo e la morbidezza del muschio nel fondo vengono sublimati dalle note dolci e golose di pralina e vaniglia.

 

More from Vanessa Caputo
Profumo: Sergio Momo di Xerjoff
Sergio Momo, creatore della maison di fragranze artistiche Xerjoff e il mondo...
Read More

Rispondi