MrFelix: i profumi della mia vita

Felix W. Ramírez, è nato e cresciuto a Città del Messico. Conosciuto sui social come MrFelix, si è laureato con lode all’Università IBERO in Messico in comunicazione, con specializzazione in giornalismo. Grazie al suo successo iniziale come creatore di contenuti, è diventato una delle voci più importanti della profumeria in America Latina. Tiene masterclass e conferenze per marchi internazionali come Versace, Kenzo, Guerlain, Memo Paris e Sephora in diversi paesi tra cui Messico e Colombia. Inoltre collabora con il più grande department stores del Messico chiamato El Palacio de Hierro. E’ stato il maestro di cerimonie ufficiale e l’immagine della comunità di lingua spagnola in ScentXplore, la più grande e importante convention di fragranze del continente americano.

Primo ricordo olfattivo

È difficile perché onestamente non ne ho uno che spicca. Ma la risposta ovvia deve essere il profumo di mia madre. È piuttosto sorprendente come i bambini sviluppino l’olfatto prima della vista. In realtà c’è un esperimento in cui più bambini cercano di identificare le loro mamme, ma possono vederle solo dalla vita in giù, ogni bambino però riconosce sua madre. Ed è tutto a causa dell’odore delle loro madri.

Quindi, anche se non posso rispondere direttamente alla tua domanda, posso certamente dire che l’odore di mia madre, e non intendo il suo profumo, intendo l’odore della sua pelle, dei suoi capelli, il suo odore naturale, è probabilmente quello che è più scolpito nella mia memoria.

Cos’è il profumo per te?

Il profumo è un lusso. Innanzitutto. Ho visto alcuni YouTuber parlare di come il profumo sia un oggetto essenziale o una necessità. Non lo è. È importante, ma non indispensabile.

Da un punto di vista più poetico, indossando un profumo esprimi la tua personalità, chi sei o, cosa ancora più interessante, chi vuoi essere. Quindi in quel caso, come dico nei miei video: la profumeria è l’espressione esteriore del tuo carattere.

Come è nato il tuo amore per i profumi?

Mio padre ha sempre avuto più fragranze, aveva sempre, e ha ancora, un odore molto opulento. Penso che sia venuto da mio nonno, indossava Vetiver di Guerlain, Polo Green o Colonia di Sanborn (una colonia stereotipata con l’archetipo classico). Ma ne spruzzava molto, quindi ogni volta che entravi in casa sua o ti avvicinavi a lui ne sentivi l’odore forte.

Mio padre e i miei zii usavano tanto profumo. Quindi in casa nostra il profumo era sempre nell’aria.

Ricevevo anche fragranze per il Natale o per i compleanni; ogni volta che qualcuno non sapeva cosa regalarmi, mi comprava sempre un profumo. Era il regalo “sicuro”; quindi ho sempre posseduto e indossato più fragranze, anche da bambino alle elementari.

Ma la vera scintilla è arrivata quando ho scoperto Jeremy Fragrance su YouTube e tutto è cambiato, perché sono rimasto affascinato dai suoi video ed è lì che ho iniziato consapevolmente a “collezionare” e scegliere fragranze per me stesso, non solo regali della mia famiglia.

Quanti profumi possiedi?

Dopo aver fatto un rapido controllo direi circa 200 profumi. Ma questo non include i flaconi ancora chiusi, quelli che non mi piacciono particolarmente che sono riposti in un cassetto e gli spray da viaggio che contengono 15 ml o meno (e ovviamente non incidono le centinaia di travasi e campioni da discovery set).

Che tipo di profumo preferisci?

Dipende davvero, ad esempio, in questo momento ho una faccia fruttata. Quindi adoro il mango, la ciliegia, la pesca, i frutti di bosco, i frutti tropicali. Ma in generale mi ritrovo ad amare i profumi caldi e speziati. Sono anche un grande amante delle fragranze gourmand.

Quale tra i tuoi profumi ti rappresenta di più?

Questo è facile. Ci sono 2 fragranze che penso mi rappresentino molto bene. Il primo è Tom Ford Oud Wood e il secondo Dior Homme Intense.

Oud Wood è letteralmente ciò che voglio esprimere come persona quando incontro qualcuno: nobiltà, eleganza, stile, affidabilità e grazia.

Homme Intense per un motivo diverso. A differenza di Oud Wood, il profumo di Dior non è così facile da apprezzare. Alcune persone dicono che odora di trucco femminile. Ma questo è quello che mi piace, condivide alcune delle stesse qualità di Oud Wood, ma questo è più impegnativo. Ed essendo più impegnativo diventa automaticamente più unico, senza perdere in raffinatezza. Per me l’unicità e l’essere autentici sono una delle cose che apprezzo di più.

Il profumo che ti fa sentire potente e sicuro di te.

Tom Ford Oud Wood. Ogni volta che ho un evento speciale mi metto quel profumo, possiedo persino il bagnoschiuma e lo spray per il corpo. Direi anche Guerlain Santal Pao Rosa. Condivide la stessa sensazione di Oud Wood che ti ho detto prima. Quando metto una di quelle fragranze è come indossare un abito su misura. L’armatura moderna di un gentiluomo.

Il profumo che ti fa tornare bambino.
Abercrombie & Fitch Fierce. Questa è la fragranza che ho indossato di più nella mia vita. E anche il profumo che tante persone mi hanno regalato. Ne ho bevuto molte bottiglie, specialmente da adolescente. I vecchi amici dicono che quell’odore gli ricorda me.

Il profumo che indossi oggi. Me lo puoi descrivere con tre aggettivi? Indosso Jo Malone Oud & Bergamot. Fresco, unico e versatile.

Se dovessi scegliere un solo profumo della tua collezione da portare con te su un’isola deserta, quale sarebbe? E perché lui?

La mia risposta ovvia sarebbe Tom Ford Oud Wood, ma non lo sceglierò perché l’odore è troppo lussuoso e legnoso. Quindi dovrei andare con Creed Green Irish Tweed. Anche se ha ancora un aspetto lussuoso, è anche super fresco. E se sono su un’isola deserta, voglio avere un odore il più pulito possibile e questo lo fa con una sensazione di qualità davvero piacevole.

Collezioni qualcosa?
Colleziono spille Disney. Fin da quando ero bambino e i miei genitori mi portavano a Disney World mi sono innamorato del posto, ora ci vado anche con la mia ragazza una volta all’anno! È il nostro posto felice. Quindi ogni volta che sono lì compro un paio di spille da aggiungere alla mia collezione. Le tengo tutte su una bacheca di sughero.

L’odore della tua città

Questo è davvero difficile perché Città del Messico è una delle città più grandi del mondo. Ci sono molti alberi di Jacaranda in tutta la mia città; e ora che è primavera e le Jacaranda stanno sbocciando, l’intera città è piena di questi meravigliosi e saturi fiori viola. Non solo ha un aspetto magnifico, ma questi fiori viola pastello e talvolta blu proiettano un profumo leggero e dolce, quasi simile al miele, che invade le strade, i parchi e le case della capitale del Messico.

ENGLISH VERSION

Felix W. Ramírez, born and raised in Mexico City. Known on social media as MrFelix, graduated with honors from the IBERO University in Mexico in communication, with a specialty in journalism. Thanks to his early success as a content creator, he became one of the most relevant voices in perfumery in Latin America. In addition, he serves as an image of multiple brands, including the most important and luxurious department store in Mexico called El Palacio de Hierro. He also gives Masterclasses and conferences for international brands like Versace, Kenzo, Guerlain, Memo Paris and Sephora in several countries including Mexico and Colombia. Furthermore, he has been the official master of ceremonies and image of the Spanish speaking community in ScentXplore, the biggest and most important fragrance convention in the American continent.

First olfactory memory.
That’s a tough one because I honestly don’t have one that sticks out. But the obvious answer has to be scent of my mother. It’s pretty amazing how babies develop the sense of smell before eyesight.

There’s actually an experiment where multiple babies try to identify their moms, but they can only see them from the waist down; every baby got it right. And it’s all because of how their mothers smell.

So even though I cannot answer your question directly, I can certainly say that the smell of my mom, and I don’t mean her perfume, I mean the smell of her skin, her hair, her natural smell, is probably the one that is more carved into my memory.

What is perfume for you?
Perfume is a luxury. First and foremost. I’ve seen some YouTubers talk about how perfume is an essential item or a necessity. It’s not. It’s important, but not indispensable.

In a more poetic point of view, by wearing perfume you express your personality, who you are or even more interesting, who you want to be. So in that case, as I say in my videos: perfumery is the outer expression of your character.

How was your love for perfumes born?
My father always had multiple fragrances, he always used to, and still does, smell very opulent. I think that came from my grandfather, he used to wear Vetiver by Guerlain, Polo Green or Sanborn’s Cologne (a stereotypical cologne with the classic archetype). But he used to spray a lot, so every time you entered his house or got close to him you smelled him strongly.

I think that routine of applying a lot of perfume got picked up by my dad and my uncles. So in our house perfume was always in the air.

I also used to get fragrances for Christmas of birthdays; every time someone didn’t know what to give me, they always bought me a perfume. It was the “safe” gift; so I always owned and wore multiple fragrances, even as a child in elementary school.

But the real spark came when I discovered Jeremy Fragrance on YouTube and everything changed cause I got hooked up on his videos and that’s where I consciously started “collecting” and picking fragrances for myself, not just gifts from my family.

How many perfumes do you own?
I honestly do not know. I’ll count them and be back in a minute…

Okay so after doing a quick check, I’d say about 200 perfumes. But that’s not including the bottles that are still unopened, the ones that I don’t particularly like that are stored away in a drawer and the travel sprays that contain 15ml or less (And of course it doesn’t incide the hundreds of decants and samples from discovery sets).

What kind of perfumes do you prefer?
It really depends, like for example, right now I’m in a fruity face. So I’m loving mango, cherry, peach, berries, tropical fruits. But in general I find myself loving warm spicy perfumes. I’m a huge lover of gourmand fragrances as well.

Among your perfumes, what represents you the most and why?
This is an easy one. There are 2 fragrances that I think represent me extremely well. The first one being Tom Ford Oud Wood and the second one Dior Homme Intense.

Oud Wood is literally what I want to express as a person when I meet someone: nobility, elegance, style, trustworthiness and grace.

Homme Intense for a different reason. Unlike Oud Wood, Dior’s perfume ain’t as easy to like. Some people say it smells like women’s makeup. But that’s what I like about it, it shares some of the same qualities as Oud Wood, but this one is more challenging. And by being more challenging it automatically becomes more unique, without losing refinement. To me uniqueness and being authentic is one of the things that I value the most.

The perfume that makes you feel powerful and confident.
Tom Ford Oud Wood. Whenever I have a special event I put on that perfume, I even own the shower gel and the body spray.

But to not repeat myself with the answer I gave you on the past question; I’d also say Guerlain Santal Pao Rosa. It shares that same feeling as Oud Wood that I told you before.

When I put one of those fragrances it’s similar as putting on a custom made suit. A gentleman’s modern day armor.

The perfume that makes you a child again.
Abercrombie & Fitch Fierce. That’s the fragrance I’ve wore the most in my life. And also the perfume that a lot of people have gifted me as a present. I’ve run through a lot of bottles of that one, specially as a teenager. Old friends say that smell reminds them of me.

The perfume you have used the longest.
Abercrombie & Fitch Fierce; for the same reasons I just described.

The perfume you are wearing today. Can you describe it to me with three adjectives?
Sure I can! I am wearing Jo Malone Oud & Bergamot. Fresh, unique and versatile.

If you were forced to choose just one perfume from your collection to bring with you to a desert island, what would it be? And why him?
My obvious answer would be Tom Ford Oud Wood, but I’m not picking that one because I feel the smell it’s too deluxe and woody. So I would have to go with Creed Green Irish Tweed. Even though it still has a luxurious feel to it, it’s also super fresh. And if I’m in a desert island I want to smell as clean as possible and this one accomplishes that with a really nice quality feel to it.

Do you collect something?
I do! I collect Disney pins. Since I was a child and my parents took me to Disney World I fell in love with the place, now I even go with my girlfriend once a year! It’s our happy place. So every time I’m there I buy a couple of pins to add to my collection. I keep them all on a cork board.

The smell of your city
This is a really hard one because Mexico City is one of the biggest cities in the world.

A lot of Jacaranda trees are planted all over my city; and now that it’s springtime and the Jacarandas are blooming, the whole city is filled with these stunning and saturated purple flowers. Not only does it look like gorgeous but these pastel purple and sometimes blue flowers project a light and sweet scent, almost honey like that takes over the streets, parks and homes of Mexico’s capital.

Tags from the story
, ,

Rispondi