Karl Bradl: il profumo del cibo

Il profumo di un cibo, come una fragranza, scatena mille sensazioni e ricordi. Karl Bradl, co-fondatore del brand di fragranze di nicchia Aedes de Venustas e dell’omonima e iconica boutique di essenze rare a New York e la top five dei piatti che soddisfano il suo gusto e olfatto

Il profumo di un cibo, come una fragranza, scatena mille sensazioni e ricordi. Ci sono dei piatti però che oltre ad essere gustosi hanno un’aroma unico, che solo un naso allenato può apprezzare in tutte le sue sfaccettature. Ne parliamo con Karl Bradl, co-fondatore del brand di fragranze di nicchia Aedes de Venustas e dell’omonima e iconica boutique di essenze rare a New York, che ci parla dei suoi piatti preferiti, anche dal punto di vista olfattivo…

Torta di mele calda con panna fresca e la cannella. Per me é il massimo del comfort  food, con quel profumo che mi riporta alla mia infanzia….

Qualsiasi cosa con sambuco o fiori di sambuco. Mia nonna preparava un vino frizzante con il fiori di  sambuco e la composta di sambuco. I fiori hanno un profumo di limone con tocchi erbosi, mentre la bacca ha un’acidità leggermente dolce.

La composta di rabarbaro. Un’altra esperienza fragrante é la cottura del rabarbaro. Non troppo dolce. Un pò piccante e aspro.

Sushi preparato con foglie di Shiso giapponese. La foglia shiso ha un profumo e sapore di menta fresca con un leggero sentore di agrumi.

Preparare un piatto della cucina  indiana è come un viaggio in Oriente con le sue spezie aromatiche; dal curry, al coriandolo, zafferano e cardamomo..

More from Vanessa Caputo
Regali di Natale: i profumi di Carven
Due fragranze maschili: una riedizione del profumo Vetiver, datato 1957, classico della...
Read More

Rispondi