Profumerie d’Italia: Pérfume by Calé

Alla scoperta delle profumerie italiane e dei gusti in tema beauty delle donne e degli uomini. Pérfume by Calé a Milano

Pérfume by Calé è l’indirizzo della Profumeria d’Autore, nel cuore della Milano più autentica al N° 22 di corso Magenta. E’ un’idea di Calé, dal 1955 distributore in esclusiva in Italia delle massime espressioni della Profumeria Artistica. Evoluzione del primo negozio aperto nel 1997, siamo alla terza variazione di indirizzo, look e nome. Punto di riferimento, non solo per le fragranze, ospita un ricco calendario di incontri con il pubblico, una collezione privata di flaconi raccolti pazientemente negli anni e una selezione di oli essenziali per scoprire qual è il profumo del vetiver di Haiti, del cedro, della limetta, del mate, un assortimento di libri sul profumo consultabili a piacere ma anche acquistabili… e tanto altro ancora! Appassionata e specialista del mondo delle fragranze, Sonia Finocchiaro è da sempre responsabile della boutique di Calé. Uno sguardo che ipnotizza per la dolcezza e una grandissima capacità di far sentire a proprio agio i clienti perché, si sa, quando siamo in cerca del profumo perfetto, è bene essere spontanei, diretti e rilassati. Sonia e i suoi collaboratori possono avvalersi anche dell’aiuto, in esclusiva in Italia, della innovativa diagnosi olfattiva Nose. Un software, ideato da sette esperti del mondo del profumo, tra i quali il presidente di Calé Silvio Levi, che ti accompagna, con l’assistenza del team di Pérfume by Calé, alla scoperta del profumo che tanto cercavi ma forse non avresti mai trovato… un autentico momento di relax in cui il tuo naso ti porterà a scoprire le tue reali e più appaganti scelte olfattive.

I profumi femminili più richiesti dalle clienti della boutique a quale famiglia olfattiva appartengono?
Floreale e ambrata, anche se da alcuni anni riscontro una tendenza sempre più diffusa a favore di fragranze dai toni legnosi, speziati e a volte perfino cuoiati, mondi olfattivi fino a poco tempo fa considerati unicamente maschili. Donne concrete, molto sicure, alla ricerca di un profumo altrettanto deciso che rispecchi il loro carattere.

Le note olfattive che preferiscono le vostre clienti.
Toni floreali come gelsomino e iris o l’intramontabile rosa, con la sua più pura anima vittoriana in White Rose di Floris o in versione ultramoderna come nel caso di Clemency di Humiecki&Graef, decostruita per esaltare il suo aspetto metallico, limpido come un diamante.

Il best seller tra i brand femminili della vostra profumeria e tra i profumi.
Sono della Maison parigina Creed, due fragranze che interpretano in maniera diversa l’universo donna. Love in White è capace di esaltare l’eleganza e lo charme, Spring Flower è spensierato, allegro, esuberante.

Le note olfattive che preferiscono gli uomini che frequentano la vostra boutique.
Irrinunciabili tocchi di stile! Spunti freschi agrumati e note intriganti come la menta. I sentori della terra con il vetiver e il sandalo… spaziando poi nel tabacco, nel pepe e nel patchouli.

Il brand più amato dagli uomini/profumo più amato.
Difficile citarne uno soltanto. L’intramontabile Green Irish Tweed di Creed… il nome dice tutto! Il mitico Elite di Floris, eleganza british con un inaspettato tocco dandy floreale di tuberosa o il superbo V for Men di Clive Christian con il suo turbinio speziato.

E’ più difficile soddisfare le richieste maschili o femminili.
Gli uomini in genere sanno cosa vogliono e sono più decisi. Sono solitamente più fedeli a un profumo ma quando decidono di provare note diverse sono molto scrupolosi. Le donne tendono quasi sempre a provare svariate fragranze e sono più predisposte a cambiare… In entrambi i casi una bella sfida per me!

La domanda che fanno più spesso i clienti.
Se sono clienti che entrano in contatto per la prima volta con la profumeria d’autore, si stupiscono dei marchi esposti, molto spesso sono a loro sconosciuti, e cominciano a chiederci cosa differenzia il nostro assortimento dalle profumerie convenzionali. Se invece sono clienti già alla ricerca di qualcosa di diverso, che sia unico e non vogliono indossare un profumo che indossa un’altra persona, ci chiedono cosa c’è da scoprire, sia essa una novità o un grande classico. Comunque ogni scelta è un prezioso tesoro da custodire e proteggere per loro: una volta una cliente mi ha confidato che alla domanda “che buon profumo! Come si chiama?” rivoltale da un’amica ha risposto “non mi ricordo”… amnesia un poco sospetta, no?

Ci darebbe dei consigli su come scegliere un profumo da regalare?
Immedesimarsi nella persona a cui si vuole regalare il profumo, pensare alla sua indole e al suo carattere. Ama viaggiare? Quali libri legge? Ha un hobby, come si veste? Importante anche l’età, il colore dei capelli e della carnagione. In fin dei conti vorremmo essere certi che il profumo che indosserà abbia delle affinità con la persona che conosciamo, con le sue uniche e particolari scelte!

Il suo profumo preferito.
Può sembrare strano essendo io donna… ma sono molto fedele a un profumo. Per tanti anni la mia firma olfattiva è stata una fragranza che a un certo punto non hanno più prodotto. Ho cercato un “nuovo compagno” per molto tempo e alla fine la costanza premia! Infatti ho avuto finalmente la grandissima fortuna rivivere il “colpo di fulmine” e la scelta è caduta su Fusion Sacrée di Majda Bekkali… così caldo, rassicurante, ma anche estremamente sensuale. Una miscela esplosiva di tuberosa e caffè. Mi rappresenta al 100%!

Le tendenze olfattive per la stagione estiva.
Non pensate siano solo fiori e agrumi: note stuzzicanti come il fico e lo zenzero, i sentori del mare, ma anche note esotiche come cocco, l’idea del sole sulla pelle. Si sa… molti iniziano a immaginare i primi weekend al mare o le tanto agognate vacanze estive… da sognare almeno sulla pelle!

Be first to comment

Rispondi