Chanel N°5: la linea corpo e capelli

Si dice che ogni giorno viene acquistata una bottiglia di Chanel N° 5 al minuto. Una fragranza iconica, nella top ten dei profumi più venduti al mondo a distanza di quasi un secolo dalla sua creazione. Chanel N°5 nasce il 1921 dall’idea di Mademoiselle Coco di offrire alle donne oltre un guardaroba elegante e contemporaneo, privo di fronzoli e costrizioni, che rivoluzionò il mondo della moda, anche una fragranza moderna. 

I profumi femminili dell’epoca erano floreali molto pesanti cutoditi secondo Mademoiselle in bottiglie troppo decorate. N°5 conteneva fiori, soprattutto gelsomino e rosa, ma difficili da individuare immediatamente. Chanel N° 5 deve la sua unicità alla chimica. E’ stato il primo profumo al mondo a fare uso di aldeidi, molecole sintetizzate nei laboratori in Francia alla fine del XIX secolo. Molecole non utilizzate nelle fragranze fino a quando Beaux non pensò di farlo. Aldeidi che hanno diverse nuance olfattive, alcune decisamente poco piacevoli all’olfatto, altre, come quella usata nella fragranza di Chanel, che odorano di polveroso ed effervescente.

Una fragranza diversa da quelle dell’epoca nel jus, nel nome e nel packaging, che rivoluzionò il mondo della profumeria. Niente nomi femminili, ma un numero, il suo preferito, si dice anche che fu chiamato così perché Mademoiselle Coco scelse la quinta prova tra tutte quelle che il profumiere Ernest Beaux  le consegnò. La bottiglia di cristallo fu altrettanto rivoluzionaria per l’epoca e immediatamente riconoscibile, ritratta finanche da Andy Warhol negli anni ’50.  

Una fragranza Chanel N°5 da sublimare con i prodotti per corpo e capelli come il profumo per capelli, l’emulsione e la crema per il corpo e il deodorante, per sublimare l’esperienza olfattiva e intensificare la scia.

More from Vanessa Caputo
Beauty routine: Salvatore Piccerillo, store manager
Alla scoperta della beauty routine dei gentleman italiani: Salvatore Piccerillo, store manager di Studio...
Read More

Rispondi